A causa del coronavirus, in Inghilterra aumentano i prezzi dei cani

Di Claudio, 14/12/2020
Una conseguenza prevedibile dell’isolamento a cui ci ha obbligati la pandemia globale COVID-19 è la necessità di avere qualcuno di vivo intorno a noi. Se non esseri umani, quantomeno animali (e molti di voi diranno “meglio gli animali, sempre“). Nel Regno Unito ciò ha portato ad un’impennata dei prezzi dei cani. DogTrust.Org segnala che il prezzo medio per un cane era, un anno fa, circa 900 sterline (990 euro). In ottobre era semplicemente raddoppiato: 1800 £. In dettaglio, ecco il tasso di crescita delle razze più popolari (nel senso di apprezzate):

+134% Chow Chow – £2.618 in ottobre, erano £1.119 in marzo
+78% Carlino - £1.220 in ottobre, erano £684 in marzo
+73% Bassotto tedesco - £1.681 in ottobre, erano £973 in marzo
+70% Bouledogue français – £2,128 in ottobre, erano £1,251 in marzo
+49% Bulldog inglese – £2,436 in ottobre, erano £1,637 in marzo

Avete acquistato un cane nel corso del 2020? Qual è la vostra esperienza di acquisto al tempo del coronavirus? Avete speso più di quanto vi sareste aspettati?



Foto di Moujib Aghrout da Unsplash

Argomenti: cani, prezzi, Gran Bretagna, COVID19
Data: 14/12/2020 alle 20:00
Collegamento esterno: DogTrust.Org
©2020 Animali.Affari.to. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.

L'autore: Claudio

Vivo in Inghilterra, scrivo codice, faccio foto, cammino in montagna e in collina.


Discussioni su quest'argomento nel forum

Non ci sono discussioni in corso relative a quest'articolo. Desideri iniziarne una?

Inizia nuova discussione

Tutti i campi sono obbligatori. L'indirizzo email non verra' mostrato sul sito.

Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.

Questa domanda viene posta per verificare che tu sia un utente umano.